Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

 

 

Un supercomputer in grado di produrre 1 Petaflop esiste, si chiama Blue Gene/P. Possiamo facilmente intuirne i consumi energetici spropositati: Blue Gene/P consuma qualcosa come 2.3 MegaWatt (fonte Green500 list). Senza contare il raffreddamento necessario per un mostro del genere che ha circa 600.000 processori. IBM stessa (fonte Ibm) ci dice che “la regola è che per raffreddare un server si spende il 60% circa di quanto costa alimentarlo”. Quindi 2,3 + 60% = 3,68 MegaWatt.

BOINC produce già oltre 1 Petaflop al giorno. Ma quanto consumerà? I computer che partecipano a BOINC sono, a Maggio 2008, circa 580.000. Molto eterogenei: si va dagli ultimissimi quad core ai vetusti Pentium 3 fino ai processori a basso consumo dei portatili. Volendo considerare un sistema "medio" (fonte Boincstats) possiamo dire che un sistema COMPLETO dedicato a BOINC consuma circa 150 Watt in full load. Circa 100 Watt in idle (fonte Tom's Hardware). In totale risulta 580.000 x 150 = 87.000.000 Watt. 87 MegaWatt. Nessuna spesa di raffreddamento però, dato che sono distribuiti in giro per il mondo. Spaventati eh? Con calma, facciamo le debite considerazioni.

 

Blue Gene/P produce 1 Petaflop ogni 24 ore funzionando tutte le 24 ore filate. I computer connessi a BOINC stanno accesi in media 6 ore al giorno (ci sono utenti che lasciano il pc acceso 24 ore al giorno ed altri che lo usano giusto un paio d'ore al giorno, magari per navigare). 24 / 6 = 4. Quindi facciamo 87 MegaWatt / 4 = 21,75 MegaWatt (perchè i PC di BOINC restano accesi 1/4 del tempo rispetto a Blue Gene).

 

Inoltre c'è da dire che BOINC non è responsabile del consumo totale del PC. La filosofia dietro BOINC è infatti quella di sfruttare i “tempi morti” del processore: mentre navigate, mentre scaricate, mentre giocate BOINC usa quello che voi non usate. In pratica è responsabile solo del maggior consumo che si ha usandolo rispetto a quello del PC acceso a far niente (o comunque attività poco impegnative: navigare, posta elettronica, film, musica, applicazioni da ufficio ecc). Questa altro non è che la differenza tra consumi in idle ed in full load, due misure che ho messo in evidenza prima. Perciò, 150 Watt (full load) – 100 Watt (idle) = 50W. Questo è il consumo di pertinenza di BOINC. Ossia un terzo del totale. Quindi prendiamo 21,75 Megawatt e dividiamolo per 3. 21,75 / 3 = 7,2 MW. 7,2 MW (consumo di BOINC) / 3,68 MW (consumo di Blue Gene) = circa 2 BOINC consuma circa 2 volte quello che consuma Blue Gene /P per produrre un Petaflop.

ÿ



Per commentare questo post nel forum devi effettuare il login

Articoli

Written on 11/02/2019, 11:13 by boboviz
boinc-workshop-2019Anche quest'anno si terrà il Boinc Workshop, dal 9 al 12 Luglio a Chicago. La partecipazione è libera e gratuita.

Ultime dal Blog

Written on 19/06/2017, 14:38 by boboviz
addio-lugano-bellaCari sodali scaccolatori,come alcuni di voi sanno, il sottoscritto, oltre ad essere appassionato di Boinc, è anche "appassionato" di HPC e, visto che il...