Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 
Apparizione del Bosone di Higgs (simulata) Strani crash stanno colpendo gli utenti che seguono il progetto LHC@Home. I server del progetto sono offline ed una comunicazione malformata sta di fatto bloccando tutti i client BOINC collegati ad LHC. Chiudere e riaprire BOINC non basta. Ma grazie al nostro LucaB76 siamo in grado di fornirvi la soluzione! 
.

Partiamo dicendo che ci sono due possibili soluzioni: una brutale e l'altra più conservativa. Starà a voi scegliere quale utilizzare.

 
Soluzione 1:

Dal prompt dei comandi, andate nella cartella di BOINC e lanciate uno di questi due comandi (dipende da quale indirizzo avete usato per l'attach a LHC):

boinc.exe -reset_project http://lhcathome.cern.ch/lhcathome
boinc.exe -reset_project http://lhcathome.cern.ch/

Questo comando provvederà a riavviare il client, chiedendo contestualmente il reset del progetto. Perderete tutte le WUs di LHC che avete in cache, ma potrete riattivare la macchina altrimenti bloccata.
 
 
Soluzione 2 (consigliata):

  1. Entrate nella cartella di BOINC ed editate con un editor qualsiasi il file client_state.xml. ATTENZIONE A COSA FATE! una modifica errata in questo file può portare alla perdita del lavoro attualmente in corso.
  2. Adesso andate in fondo al file. A meno di venti righe dal fondo, troverete il seguente tag XML
  3. <user_network_request>1</user_network_request>
  4. Assicuratevi di modificare con "3" il valore contenuto nel tag, salvate e chiudete il client_state.xml.
  5. Adesso riavviate BOINC.


Stavolta il BOINC Manager partirà regolarmente, senza bloccarsi. Impostando quel valore nel client_state.xml avete sospeso qualsiasi forma di comunicazione verso i server e quindi avete impedito alla chiamata malformata di piantarvi il client.

E adesso? Che fare? Dovrete lasciare sempre sospese le Network Activities... in modo che nessuno provi ad accedere ai server. Quando i server di LHC verranno riattivati, potrete ripristinare le comunicazioni ed in teoria il problema dovrebbe risolversi.

Nel frattempo, se avete WUs che devono essere elaborate, ma che sono ancora lontane dalla deadline, potrete elaborarle tranquillamente, anche disconnessi dalla rete.

Attenzione:

Nel caso in cui, al contrario, abbiate WUs di altri progetti vicine alla deadline e da rimandare ai server, avete una sola possibilità: effettuare il reset di LHC, come spiegato sopra. In questo modo annullerete la richiesta allo scheduler di LHC e potrete continuare ad usare la rete per gli altri progetti.


Per eventuali problemi ulteriori informazioni sono disponibili QUI

 



Per commentare questo post nel forum devi effettuare il login

Articoli

Written on 11/02/2019, 11:13 by boboviz
boinc-workshop-2019Anche quest'anno si terrà il Boinc Workshop, dal 9 al 12 Luglio a Chicago. La partecipazione è libera e gratuita.

Ultime dal Blog

Written on 19/06/2017, 14:38 by boboviz
addio-lugano-bellaCari sodali scaccolatori,come alcuni di voi sanno, il sottoscritto, oltre ad essere appassionato di Boinc, è anche "appassionato" di HPC e, visto che il...