Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 
einstein_banner




Stato del progetto: progetto attivo
Iscrizione libera.

 

Requisiti minimi: nessuno
Gli sviluppatori non segnalano requisiti minimi da rispettare.

 

Screensaver: disponibile
Lo Screensaver di Einstein@Home ha tutta una serie di elementi collegati alla ricerca della radiazione gravitazionale dalle sorgenti periodiche come le pulsar. L'elemento principale dello screensaver è una sfera rotante che mostra le costellazioni e la posizione dello zenith dei tre complessi scientifici di Einstein@Home. Le posizioni, relative alle stelle, dei tre complessi scientifici cambia periodicamente durante le 24 ore. Se vi trovaste in uno di questi siti, le stelle visibili sopra la vosta testa sarebbero quelle vicine al simbolo del complesso nello screensaver (sempre che l'ora e la timezone del vostro computer siano impostate correttamente). Viene inoltre mostrato la posizione delle pulsar e dei resti di supernova attualmente conosciuti e un "mirino" che indica la posizione oggetto, in quel preciso istante, della ricerca. Quando la grafica dello screensaver viene vista in una finestra a sè stante (e quindi non come screensaver) l'utente può controllare la visualizzazione delle sfera attraverso l'uso del mouse e della tastiera.


Einstein1

Stelle e Costellazioni: La sfera rotante mostra le stelle principali di ogni costellazione. Potreste aver problemi nel riconoscerle; infatti le vedrete al contrario di come vi appaiono normalmente ma solo perchè le state vedendo dall'esterno della sfera celeste. Potrete allora usare il mouse per zoomare all'interno della sfera celeste e le costellazioni vi appariranno di nuovo nella consueta posizione e orientamento.

Osservatori per onde gravitazionali: Ognuno dei marker a forma di "L" sulla sfera celeste rappresenta la posizione dello zenith (il punto del cielo direttamente sopra la vostra testa) per uno degli strumenti che raccoglie i dati analizzati da Einstein@Home. La forma ad "L" deriva dal fatto che i rilevatori sono interferometri di Michelson sostanzialmente composti da due bracci ortogonali di grandi dimensioni. I rilevatori sono orientati correttamente sulla sfera celeste ma ovviamente non sono in scala.

 

LigoHanford
LIGO Hanford Observatory (LHO)
Hanford, Washington, USA, (N 46.45°, W 119.41°)
2 interferometri, uno con bracci da 4km (H1) e uno con bracci da 2km (H2)

 

LigoLivingstone

LIGO Livingston Observatory (LLO)

Livingston, Louisiana, USA, (N 30.56°, W 90.77°)
1 interferometro con bracci da 4km (L1)

 

Geo600

GEO600

Hanover, Germany, (N 52.24°, E 9.81°)
1 interferometro con bracci da 600m

 

Pulsar_SNR
Pulsar e Resti di Supernove (SNRs): I punti viola rappresentano le pulsar conosciute, che sono state individuate per via elettromagnetica. Da notare come esse siano distribuite e concentrate nel piano della nostra galassia (la Via Lattea), principalmente verso il centro. Altri due piccoli gruppi di pulsar sono visibili nell'emisfero sud e corrispondono alle zone di cielo occupate dalle Nubi di Magellano (Grande e Piccola).

 

I punti rossi rappresentano invece i resti di supernova e anch'essi sono concentrati verso il centro della galassia. I resti di supernova sono molto interessanti per i cacciatori di onde gravitazionali perchè alcune di queste supernove possono aver dato origine ad una pulsar o ad una stella di neutroni ruotante, entrambe in grado di produrre onde gravitazionali periodiche. 

 

SearchMarker
Il mirino di ricerca: Il marker arancione a forma di mirino rappresenta la posizione del cielo in corso di analisi. La sua posizione indicata in coordinate celesti (Ascensione Retta e Declinazione) è indicata anche nell'angolo in basso a destra. Durante le ricerche svolte nella workunit vedrete muovere questo marker da un punto all'altro della sfera celeste.

 

Controlli con mouse e tastiera:Quando la grafica viene vista in una finestra a sè stante (e non in modalità screensaver) potrete controllare la visualizzazione con il mouse. Per zoomare usate il pulsante destro del mouse, per ruotare la sfera celeste usate il pulsante sinistro.

 

Assegnazione crediti: variabili in base al tempo di elaborazione
Quorum = 2 (se è >1 le WU dovranno essere convalidate confrontando i risultati con quelli di altri utenti).

 

Applicazioni e WU disponibili: vedi scheda "Link"
 Cliccare sulle icone relative alle "Applicazioni" ico32_applicazioni e allo "Stato del server" ico32_server.

 

Sistemi operativi supportati: vedi scheda "Info tecniche"

 

Dati specifici sull'elaborazione: vedi scheda "Info tecniche"
Per ottenere dati sulla durata media dell'elaborazione, la RAM necessaria e la dead line, consultare la scheda "Info tecniche" qui a destra. Per informazioni particolareggiate (specifiche per applicazione e sistema operativo, intervallo di backup e crediti assegnati) rifarsi alla pagina dei risultati del progetto WUprop@home.

 

Problemi comuni: nessuno 
Non si riscontrano problemi significativi.

 



Per commentare questo post nel forum devi effettuare il login

Articoli

Written on 11/02/2019, 11:13 by boboviz
boinc-workshop-2019Anche quest'anno si terrà il Boinc Workshop, dal 9 al 12 Luglio a Chicago. La partecipazione è libera e gratuita.

Ultime dal Blog

Written on 19/06/2017, 14:38 by boboviz
addio-lugano-bellaCari sodali scaccolatori,come alcuni di voi sanno, il sottoscritto, oltre ad essere appassionato di Boinc, è anche "appassionato" di HPC e, visto che il...