Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 


Apoptosi_20120129Apoptosi:
morte cellulare controllata e voluta dall’organismo, è detta anche morte altruista ed è differente dalla necrosi (morte cellulare dovuta ad eccessivo stress o trauma cellulare). La morte della cellula è portata avanti in modo controllato e ordinato. L’apoptosi è necessaria nella normale vita di un essere vivente in quanto è necessario che il numero di cellule rimanga compreso in un certo intervallo. Il ricambio cellulare (tra cui anche quello dei globuli rossi o delle cellule della pelle) avviene grazie a questo meccanismo. Viene utilizzato anche nel caso in cui una cellula contiene un virus che potrebbe potenzialmente modificarne il DNA e quindi renderla una cellula tumorale. Il segnale apoptotico può venire dalla cellula infettata stessa, dal tessuto circostante (come in figura) o dal sistema immunitario. Una apoptosi carente può implicare una crescita cellulare incontrollata (tipico delle neoplasie), una apoptosi eccessiva può causare disturbi da perdita cellulare (ad esempio il morbo di Parkinson).

P53_pathways_20120129Proteina p53: sintetizzata dal gene TP53 (cromosoma 17 nella sequenza dell’uomo) è detta “guardiano del genoma” perchè ha il compito di preservare la stabilità del genoma di fronte alle mutazioni. Regola il ciclo cellulare (induce la senescenza cellulare, ossia l’arresto della crescita cellulare attraverso l’apoptosi) e ha la funzione di sopprimere i tumori nascenti. Attiva la riparazione del DNA danneggiato e, se è irrimediabilmente danneggiato, provvede all’apoptosi della cellula; una volta riparato il DNA viene degradata dall’Mdm2.

L’efficacia della proteina dipende dagli alleli del gene TP53. Se sono entrambi mutati o deleti l’attività di soppressione tumorale è drasticamente ridotta, se la mutazione coinvolge un solo allele in qualsiasi cellula dell’organismo può verificarsi anche la mutazione dell’allele sano. In più del 50% dei tumori umani è stata riscontrata la mutazione del gene TP53. Solitamente la proteina è inattivata dall’Mdm2 e in un individuo sano la quantità di proteina p53 attivata viene bilanciata dalla quantità inattivata. Nuovi studi sono il corso al fine di utilizzare p53 a fine terapeutico, in quanto ha causato la rapida morte delle cellule tumorali o quanto meno arresta la loro divisione cellulare. Al momento però non si riesce ad ottenere una risposta biologica. Si vuole invece indurre la sua degradazione nel caso di eccessiva attività della proteina (assodato il suo contributo in malattie neurodegenerative come morbi di Alzheimer, Parkinson, corea di Huntington, sclerosi multipla e sclerosi laterale amiotrofica).

Istone_20120129Istone: gli istoni sono le proteine che si trovano legate più frequentemente con il DNA, essendo carichi positivamente ed il DNA negativamente. Dalla loro unione nascono strutture dette nucleosomi. Gli istoni più comuni sono: H1, H2a, H2b, H3 ed H4. Gli istoni si autoagglomerano in un ottamero, attorno al quale il DNA si avvolge.

Il compito degli istoni è quello di organizzare il DNA, compattandolo in maniera ordinata, in modo da consentire alle cellule di conservarlo nel volume ristretto del nucleo. Il fattore di compattazione grazie a questo metodo è di circa 10000 volte perchè i quasi 2 metri di genoma umano sono racchiusi in un nucleo di circa 0,002 millimetri. Non sono entità completamente passive, ma sono molto attive e soggette a continue mutazioni.

Citoscheletro_20120129Citoscheletro: insieme di strutture collocate internamente od esternamente alla cellula che, nell’insieme, ne costituiscono l’impalcatura. Non è una struttura statica e può permettere alle cellule di cambiare forma. I filamenti proteici del citoscheletro possono avere lunghezze comprese tra alcuni micron fino a diversi centimetri di lunghezza (come nel caso degli assoni dei neuroni). 

Le funzioni principali del citoscheletro sono: supporto dinamico e strutturale della cellula, determinazione della posizione degli organelli citoplasmatici e della forma della cellula, viene coinvolto nel movimento cellulare e nella divisione cellulare e infine costituisce il percorso principale di smistamento degli organelli, vescicole e delle molecole.

Fonti:

  • en.wikipedia.org
  • it.wikipedia.org
  • boinc.bakerlab.org/rosetta
Descrizioni dei progetti fornite da moody (team Rosetta@home).

Inviato: 18/02/2012 20:33 da Gattorantolo #76586
Avatar di Gattorantolo
Hai ragione, secondo me insieme a WCG e a CPUGrid (al quale non posso purtroppo agganciarmi perché ho un Mac... :sob:) sono i progetti più sensati. Viva Rosetta!
Inviato: 18/02/2012 19:04 da kidkidkid3 #76580
Avatar di kidkidkid3
Niente da dire sulle finalità del progetto Rosetta (sono in procinto di raggiungere i 500k di crediti dopo circa 14 mesi di elaborazioni di WU che utilizzano solo la CPU), ma devo criticare invece la scarsa comunicazione in caso di problemi sui loro server.
Ho trovato molto più efficace e trasparente, invece, il forum di GPUGRID, per velocità di risposta e risoluzione dei problemi, anche se siamo davvero in poche decine di persone di BOINCITALY (utenti attivi) a contribuire a questa ricerca.
Inviato: 17/02/2012 22:08 da Tiziano #76504
Avatar di Tiziano
complimenti!!!
visto che rosetta combatte il cancro mi metto ad elaborare anchio :)
Inviato: 04/02/2012 12:49 da Gattorantolo #75710
Avatar di Gattorantolo
Una motivazione in più per andare avanti!
Inviato: 04/02/2012 09:20 da erotavlas #75704
Avatar di erotavlas
Complimenti per l'articolo e speriamo che Rosetta aiuti a risolvere questi problemi!
Inviato: 30/01/2012 22:51 da boboviz #75529
Avatar di boboviz
akd ha scritto:

Anch'io apprezzo sempre quelli di rosetta non solo per il lavoro e la comunicazione comprensibile, ma anche e soprattutto perchè ti spiegano cosa stai calcolando...


Quelli di Rosetta sono dei grandi.
Mica come il progetto di cui sono referente, i cui amministratori si sono dati alla macchia :doh:
Inviato: 30/01/2012 22:18 da akd #75519
Avatar di akd
Anch'io apprezzo sempre quelli di rosetta non solo per il lavoro e la comunicazione comprensibile, ma anche e soprattutto perchè ti spiegano cosa stai calcolando...
Inviato: 30/01/2012 19:40 da Venturini Dario #75499
Avatar di Venturini Dario
Ottimo articolo e davvero interessante. Ammiro davvero i ricercatori di Rosetta@home perchè danno sempre dimostrazione di saper parlare alla gente anche quando si tratta di argomenti di una certa complessità
Inviato: 30/01/2012 11:11 da morse #75453
Avatar di morse
Herr Fritz 27 ha scritto:

Si, stanno affrontando il problema da una prospettiva diversa dal solito, o per lo meno sembra a me, visto che sono difficili da trovare notizie sui possibili trattamenti in fase di ricerca. Per il momento si stanno concentrando più sul "come funziona" e non sul come "riparlo", però quando conosci il tuo nemico poi...

Grazie a chi ha sistemato l'immaginetta all'inizio!!! ;)



Ottimo lavoro, complimenti.

Per l'immagine direi che puoi ringraziare bax :asd:
Inviato: 30/01/2012 09:28 da Herr Fritz 27 #75450
Avatar di Herr Fritz 27
Si, stanno affrontando il problema da una prospettiva diversa dal solito, o per lo meno sembra a me, visto che sono difficili da trovare notizie sui possibili trattamenti in fase di ricerca. Per il momento si stanno concentrando più sul "come funziona" e non sul come "riparlo", però quando conosci il tuo nemico poi...

Grazie a chi ha sistemato l'immaginetta all'inizio!!! ;)
Inviato: 30/01/2012 04:14 da baxnimis #75447
Avatar di baxnimis
Assolutamente notevole !

Quelli di Rosetta sono decisamente attivi (e anche ottimisti), speriamo ottengano risultati tangibili ;)


Riguardo all'articolo: si legge in modo molto fluido dall'inizio alla fine, ottimo davvero!

Per commentare questo post nel forum devi effettuare il login

Articoli

Written on 11/02/2019, 11:13 by boboviz
boinc-workshop-2019Anche quest'anno si terrà il Boinc Workshop, dal 9 al 12 Luglio a Chicago. La partecipazione è libera e gratuita.

Ultime dal Blog

Written on 19/06/2017, 14:38 by boboviz
addio-lugano-bellaCari sodali scaccolatori,come alcuni di voi sanno, il sottoscritto, oltre ad essere appassionato di Boinc, è anche "appassionato" di HPC e, visto che il...