Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 
Ancient Lives"Questo è un frammento di testo scoperto in Egitto e scritto più di 1000 anni fa; ci piacerebbe che ci aiutassi a leggerlo". Inizia con queste parole Ancient Lives, la nuova avventura che il team di ZOOniverse ha realizzato per gli internauti. Si tratta di aiutare l'Università di Oxford a trascrivere (e quindi a comprendere) migliaia di papiri provenienti dall'antica città morta di Oxyrhynchus ma non ancora visionati e studiati dagli esperti.

Il 1° luglio del 1897 l’Egypt Exploration Fund creò un fondo per le ricerche in ambito greco-romano, per favorire la scoperta e la pubblicazione di ciò che rimaneva dell’antichità classica e del primo cristianesimo in Egitto.

Greca_640x16

Due giovani uomini poco meno che trentenni, Bernard P. Grenfell e Arthur S. Hunt del Queen’s College di Oxford, avevano da poco terminato degli scavi alla ricerca di papiri nella zona di Fayûm. Per il periodo 1896/7 fu scelto come sito di ricerca El-Behnesa, un tranquillo villaggio sulle rive del fiume Bahr Yusuf. Nei tempi antichi vi sorgeva una città chiamata Oxrhynchus, ‘città del pesce dal naso appuntito’. La papirologia stava per essere inventata proprio in quel periodo.

AncientLives_columnsI resti dell’antico insediamento si riducevano a una solitaria colonna greca circondata da un quieto villaggio arabo spazzato per molto tempo dal vento del deserto. I mattoni di cui era fatta l’antica città, erano diventati una sorta di cava millenaria per gli abitanti alla ricerca di materiali da costruzione. Solamente alcune linee di pietre e mucchi di sabbia rivelavano l’antica presenza di case e palazzi; era rimasto solo lo scheletro di una città morta.


All’inizio il sito non sembrava promettere bene per la ricerca dei papiri, ma poi si iniziò a scavare in corrispondenza di alcune montagnole attorno alla città, che si rivelarono essere degli antichi depositi di immondizia.

Contando su circa 100 uomini del villaggio locale, Grenfell e Hunt scavarono nel deserto battuto dal vento e la loro perseveranza iniziò a dare i suoi frutti. Ai primi di gennaio del 1897 fu dissotterrato un papiro contenente il vangelo apocrifo di Tommaso, poi un frammento del vangelo di S.Matteo

AncientLives_helpIl flusso di papiri iniziò. Nel giro di pochi anni vennero delicatamente estratti dalla sabbia non solo Tucidide e Platone, ma anche alcune poesie liriche greche mai lette o di cui non si avevano avute notizie negli ultimi 1000 anni. Vennero inoltre raccolti una miriade di documenti riguardanti proprio la città perduta: lettere private, testamenti, contratti, certificati di matrimonio, prestiti di terreni, etc… Insomma, l’antica pattumiera divenne un moderno tesoro.


Gli scavi cessarono nel 1907. 700 casse di papiri, piene stracolme di circa 500.000 frammenti, presero la via di Oxford, dove Grenfell e Hunt aprirono una nuova branca di studi: la papirologia. La collezione di Oxyrhynchus è ufficialmente proprietà della Egypt Exploration Society.

Greca_640x16

Poco più di un secolo dopo solo una piccola percentuale di quei papiri è stato catalogato e trascritto dagli studenti. Lo studio di questa antica città e dei suoi abitanti continua e i rimanenti testi aspettano ancora di essere scoperti.
Ed è qui che entriamo in gioco noi! Ci viene chiesto di aiutare i ricercatori a trascrivere i papiri ritrovati nella città morta più di un secolo fa. Non serve essere esperti anche se non guasta la conoscenza dei caratteri greci (meglio se anche delle basi linguistiche studiate al liceo): ma non c'è da spaventarsi perché sul forum del progetto ci sono molti esperti volenterosi di aiutare i neofiti.

AncientLives_Schermata

Questo è un frammento di testo scoperto in Egitto e scritto più di 1000 anni fa. Puoi spostare, trascinandolo, il pezzo di papiro da sotto la lente per ispezionarlo, o selezionare una specifica zona dalla mappa sulla destra. Puoi anche zoomare su un’area per osservarla meglio.
Il lavoro richiesto è quello di marcare i caratteri che si riescono ad individuare (anche se parziali) oppure di eseguire alcune misurazioni tra file di caratteri. Ogni modifica al documento viene salvata automaticamente ed è possibile modificarla nuovamente in qualsiasi momento..... a voi la scoperta del nuovo "gioco"!



P.S. Questo articolo fa parte di un programma di rinnovamento della sezione ZOOniverse del nostro sito. Invitiamo i "giocatori" che partecipano a uno qualsiasi dei progetti a fornire news qualora ce ne fossero di interessanti, e/o eventualmente a completare le informazioni attualmente presenti sulle nostre pagine. Grazie per la collaborazione.

Inviato: 23/08/2011 16:57 da morse #69513
Avatar di morse
Ottimo lavoro bax. Mi piacerebbe partecipare a questi tipi di progetti ma il tempo è sempre poco :(

Per commentare questo post nel forum devi effettuare il login

Articoli

Written on 11/02/2019, 11:13 by boboviz
boinc-workshop-2019Anche quest'anno si terrà il Boinc Workshop, dal 9 al 12 Luglio a Chicago. La partecipazione è libera e gratuita.

Ultime dal Blog

Written on 19/06/2017, 14:38 by boboviz
addio-lugano-bellaCari sodali scaccolatori,come alcuni di voi sanno, il sottoscritto, oltre ad essere appassionato di Boinc, è anche "appassionato" di HPC e, visto che il...