BOINC.Italy

facebook feed twitter youtube
progetti_boinc
folding
progetti_distributed_thinking
progetti_forum
progetti_supporto
Home Progetti Progetti BOINC Astronomia, Fisica e Chimica Seti@home

Seti@home - Approfondimento 1: lo screensaver

E-mail Stampa PDF
Indice
Seti@home
Informazioni generali
Informazioni tecniche
Approfondimento 1: lo screensaver
Approfondimento 1.1: I dati dello screen saver - Parte 1
Approfondimento 1.2: I dati dello screen saver - Parte 2
Approfondimento 2: le applicazioni ottimizzate
Team BOINC.Italy
Tutte le pagine
banner_projectgeneric




Lo screensaver
 
 
La grafica di SETI@home mostra informazioni sulle analisi dei dati, sul tuo account e team. I grafici possono essere visualizzati in due modi:

  • In una finestra: usando il BOINC Manager, puoi aprire la grafica di SETI@home in una finestra: vai su Tasks, seleziona una workunit in elaborazione e clicca Show Graphics.
    È possibile interagire con la grafica: per ruotare, tenere premuto il pulsante sinistro del mouse e spostare il mouse; per zoomare, tenere premuto il tasto destro del mouse e spostare il mouse (su Macintosh, tenere premuto il tasto Ctrl e il pulsante del mouse per ingrandire) .
  • Screensaver: se si sceglie BOINC come screensaver, la grafica di SETI@home verrà visualizzata quando il computer è inattivo.Utilizzando il pulsante Impostazioni in Proprietà dello schermo, si può impostare BOINC per disattivare la grafica dopo un dato periodo di tempo.
    In questa modalità, qualsiasi movimento del mouse o tastiera farà uscire dallo screensaver.
 
Sulla maggior parte dei computer, la grafica di SETI@home utilizza il coprocessore grafico (come ad esempio NVIDIA o ATI), e non rallenta significativamente l'elaborazione.
 
Personalizzazione della grafica di SETI@home:
 SETI@home vi permette di controllare la grafica in vari modi. La procedura per modificare la grafica è questa:

 

  • Sul browser Web, andare alla pagina 'Il tuo account' del sito SETI@home.
  • Cliccare su 'SETI@home preferences'.
  • Cliccare su 'Edit SETI@home preferences'.
  • Il modulo dovrebbe essere simile al seguente. Compilare il modulo (come spiegato sotto) e fare clic su 'Update preferences' (nota: il modulo permette anche il controllo di altri elementi, come ad esempio il resource share).
  • Una volta modificate le proprie preferenze aprire la finestra grafica di SETI@home (vedi sopra)
  • Nel BOINC Manager vai su Projects e clicca su 'Update'.
  • In pochi secondi, la grafica cambierà per riflettere le nuove preferenze.


Ora vedremo le varie impostazioni.La prima è Graphics preferences, un menu di cui le scelte sono Classic, Panels, Minalist and Custom. Questo controlla il layout della grafica:
 
Classic è una versione 3D dei grafici 2D di SETI@home Classic, in rotazione e con l'aggiunta di un cielo stellato in movimento:
seti_screensaver_classic
 
 Panels mostra il testo e le informazioni sul miglior segnale in una coppia di pannelli traslucidi rotanti.
seti_screensaver_panels
 
Minimalist mostra il testo in cima e omette il cielo stellato.
seti_screensaver_minimalist
 
La prossima opzione è Color preferences, un menù popup di cui le scelte sono Rainbow, Desert Sands, Tahitian Sunset, Water World, and Custom.Questo determina la combinazione di colori. Rainbow è mostrato negli esempi sopra.
Le altre scelte sono:

Desert Sands
seti_screensaver_desert
 

Tahitian Sunset

seti_screensaver_tahitian
 
Water World
seti_screensaver_water
 
Astropulse
seti_astropulsescr
 
Scegliere il proprio sfondo personale:
È possibile specificare un'immagine per essere mostrata sullo sfondo del grafico.Le immagini da utilizzare possono essere in formato JPEG, PPM, BMP, o formato Targa.L'immagine deve essere on-line (vale a dire che deve avere un URL).Incolla l'URL dell'immagine nell'apposito form. Ecco un esempio:
seti_screensaver_background

 

Scegliere il proprio logo personale:
È inoltre possibile specificare un'immagine da visualizzare come logo nell'angolo in basso a destra.Stesse regole come per lo sfondo.


Personalizzazione avanzata:

Ma questo è solo l'inizio! Se si impostano le proprie graphics preferences su Custom, si potranno modificare ulteriormente le preferenze, con una vasta gamma di scelte:
  • Text style: determina come il testo viene mostrato
  • Pillars: 3D con divisori cilindrici
  • Heads-up: 2D
  • Panels: 3D su pannelli rotanti
  • Graph style: determina come viene disegnato il grafico
  • Rectangles: rettangoli verticali con piccoli spazi
  • Surface: una superficie poligonale continua
  • Wireframe: linee
  • Planes: piani verticali
  • Numero massimo di frame al secondo
  • Percentuale massima di utilizzo CPU per i grafici (il numero di frame sarà ridotto quanto basta per obbedire a questo comando).
  • Tempo di crescita del grafico (il numero di secondi che impiega il grafico 3D a crescere da dietro fino a davanti)
  • Tempo di permanenza del grafico (il numero di secondi durante i quali il grafico resta a piena dimensione)
  • Trasparenza delle superfici
  • Periodo di oscillazione orizzontale (quanto tempo impiega il grafico 3D per ruotare avanti e indietro. Impostalo a zero per fermare la rotazione.)
  • Angolo di rotazione orizzontale (il raggio angolare della rotazione).
  • Periodo di oscillazione verticale (identico, rotazione verticale).
  • Angolo di rotazione verticale
  • Numero di stelle (controlla il cielo stellato)
  • Velocità delle stelle (può essere positiva o negativa... provate!)

 
Personalizzazione avanzata del colore:

Per regolare con precisione lo schema di colori, vengono impostate le preferenze Colori (Color) su Personalizzato (Custom) e poi si modificano nuovamente le vostre preferenze.

Prima di tutto, una veloce spiegazione sui colori. Sfumatura (Hue) è un numero, che va da 0 a 1, che determina il colore: 0,0 è rosso, 0,2 è giallo, 0,4 è verde, 0,6 è blu, 0,8 è viola e poi si blocca circa a 1 che è più o meno lo stesso rosso che 0,0.

Potete impostare i seguenti parametri:
  • Sfumatura iniziale nel grafico: questo è il colore del bordo sinistro del grafico
  • Cambio di sfumatura nel grafico: questo è il cambiamento di colore mentre vai da destra a sinistra del grafico. Può essere positivo o negativo. Può essere anche più grande di 1 o più piccolo di -1 (questo crea un effetto arcobaleno)
Questi numeri determinano gli altri colori: i divisori nella modalità Colonne (Pillars) sono del colore del punto di mezzo del grafico e i pannelli nella modalità Pannelli (Panels) hanno colore pari a quelli presenti ad 1/3 e 2/3 del grafico.

 



Articoli

12 Maggio 2014 - 18:16
Stefano Bologna - Scienza e ricerca
pubblicazioni-scienze-cognitiveScienze Cognitive Mind Modelling   Moore L.R. - "Cognitive model exploration and optimization: a new challenge for computational science". Computational and Mathematical Organization Theory 17(3), 2011. Link Harris J., ...

Blog

20 Agosto 2014 - 00:00
POTM updater
vota-il-progetto-del-mese-di-settembre-2014Sono aperte le votazioni per il progetto del mese di Settembre 2014.La pagina per poter votare il progetto del mese la trovate a questo indirizzo. Per discutere sul progetto del mese con gli altri membri della community...