Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Matthew, uno degli scienziati del progetto, annuncia che questa è un'immagine preliminare tratta da un articolo scientifico che stanno mettendo insieme. Hanno utilizzato i dati ottenuti dall'applicazione Separation di Milkyway@home.

lb polar sgrQuello che vedete è una mappa del "Flusso di detriti di marea del Sagittario", come si vedrebbe fuori dal disco solare della nostra galassia. Le coordinate sono in "Latitudine (I) e longitudine (b) galattica", dove "I" corre lungo il disco della galassia (con 0 gradi la linea dal Sole al centro galattico) e "b" è l'angolo sopra il piano. (Sono come la latitudine e la longitudine sulla Terra ma con il Sole al centro e su una scala galattica). I colori rappresentano la radice quadrata del numero di stelle (saranno il numero vero alla fine). Un sommario di (I,b) lo potete trovare qui. (italiano)

Quello che hanno fatto (includendo tutti voi di Milkyway@home) è stato quello di adattare il loro modello statistico ai dati del Sloan Digital Sky Survey e poi, utilizzando il codice Separation, rimuovere il Flusso di detriti di marea del Sagittario dallo sfondo della Via Lattea.

Il Flusso di detriti di marea del Sagittario è parte della galassia nana del Sagittario che sta attualmente "cadendo" nella Via Lattea. Grazie a questa caduta nella Via Lattea, queste forze di marea galattica allungano le stelle sciolte in un flusso massiccio che si estende tutto intorno alla galassia. Nel tempo, queste stelle, eventualmente, si uniranno con altre della Via Lattea (stiamo inghiottendo il Sagittario Nano). Infatti, molte delle stelle esterne della nostra galassia possono essere state "cannibalizzate" da altre galassie in questo modo!

Questa mappa gli aiuterà a capire la distribuzione della massa (chiamata Materia Oscura) nella nostra galassia, nonché fornire informazioni sulla storia della formazione delle galassie in generale. Posterà un link all'articolo non appena l'avranno spedito ai revisori!

(Matthew, inoltre, si scusa per essere stato lontano un po'. Recentemente è stato ricoverato per un incidente alla mano che l'ha tenuto lontato un mese e finalmente è tornato a tutta forza!)



Per commentare questo post nel forum devi effettuare il login

Pensieri distribuiti

Articoli

Written on 21/05/2018, 21:55 by boboviz
nuovo-client-boinc-7-10-2Oggi è stato ufficialmente rilasciato il nuovo client Boinc, la versione 7.10.2 Qui la lista delle modifiche rispetto alla versione precedente.

Ultime dal Blog

Written on 19/06/2017, 14:38 by boboviz
addio-lugano-bellaCari sodali scaccolatori,come alcuni di voi sanno, il sottoscritto, oltre ad essere appassionato di Boinc, è anche "appassionato" di HPC e, visto che il...